Cin cin alle tendenze del vino nel 2016

Cantine e Vigneti

Non ci sono commenti

In attesa del nuovo anno

Tendenze enologiche nel 2016

“Accetta ciò che la vita ti offre e cerca di bere da ogni tazza. Tutti i vini dovrebbero essere degustati; alcuni vanno solo sorseggiati, ma con altri bevi tutta la bottiglia”.

Paulo Coelho, autore

2015: Anno in rassegna

Le tendenze che si sono verificate nell'ultimo anno sono leggermente diverse da quelle del prossimo anno, ma sono sicuramente parte di ciò che le ha modellate. Un paio di loro sono:

  • Moderazione e convenienza – Che si tratti di un ABV inferiore o di porzioni individuali, gli American's hanno cercato meno e più convenienti durante la ricerca del loro prossimo drink.
  • Social media: tutti sono critici – Questo è il caso in tutti i settori a questo punto, non c'è da meravigliarsi se ora puoi cercare consigli su Google sulla tua prossima bottiglia di vino. Vuoi semplicemente scaricare un'app da avere a portata di mano? Provare passibile per il confronto dei prezzi, Vivino e Delizioso per vedere le valutazioni e le descrizioni degli utenti.
  • L'epicentro della crescita si sposta negli Stati Uniti – Insieme a un numero crescente di vigneti e cantine arriva un mercato in crescita per berli! Nell'anno 2000, il consumo di vino negli Stati Uniti all'anno era di circa 2 galloni/persona. Nel 2014 era fino a 3.14 galloni/persona, crescendo costantemente ogni anno.
  • Spumante: renderlo accessibile a una generazione più giovane - Sembra che sia frizzante per i millennial, con un aumento dell'8% nelle spedizioni di spumante, possiamo ringraziare la generazione più giovane per essersi unita a noi al bar, e potrebbero applaudire felicemente il anno con il loro bicchiere di scintillii preferito.

Tendenze Vino 2016

"O dammi altro vino o lasciami in pace."

Rumi, poeta e studioso

Con uno sguardo alle tendenze dell'anno passato, abbiamo una piccola idea di dove sia diretta la cultura del vino. Vediamo che tipo di vini sono entrati nella top 100 del 2015 secondo Wine Spectator.

  • I primi quattro vini sono tutti rossi, con il Cabernet Sauvignon al primo e secondo posto.
  • Dei primi dieci, uno Chardonnay è l'unico bianco a fare la lista.
  • I primi dieci vini costano tutti più di $ 50 a bottiglia.
  • Nove bottiglie sotto i 20 dollari hanno fatto la lista.

Detto questo, ci sono un paio di fattori che influenzeranno il mercato nel prossimo anno. Il mercato sta cambiando in base a domanda e offerta, influenze tecnologiche e nuove idee sul vino e su come dovrebbe essere gustato e creato.

L'effetto Coravin

Tendenze del vino

Sia per i ristoranti che per il consumatore, il Sistema Coravin sta cambiando il modo in cui tutti beviamo vino e il modo in cui guardiamo una bottiglia. Non devi più aspettare per aprire quella bottiglia di vino speciale, o gustarla in una o due sedute. La tecnologia consente a un ago di perforare il sughero, versare la quantità che si desidera e quindi sigillare la bottiglia con gas Argon in un colpo solo.

Questa tecnologia, per quanto semplice possa essere, sta cambiando tutto. I ristoranti sono ora in grado di offrire ampie liste di vini al bicchiere. Queste bottiglie di vino più costose possono ora essere gustate tranquillamente a casa, un bicchiere di buon vino dopo una giornata stressante può ora essere un bicchiere di qualsiasi vino nella tua collezione, o anche mezzo bicchiere. Assapora ogni sorso. Questo non sta solo cambiando il modo in cui i ristoranti fanno affari, ma sta ispirando un nuovo tipo di wine bar e ristoranti.

Vino naturale: come mangiare in modo pulito sta cambiando le nostre abitudini di consumo

Il mangiare pulito è una tendenza che sta dilagando in tutta la nazione da un po' di tempo. Ha sicuramente preso velocità negli ultimi anni, oltre a ispirare negozi di alimentari, nuove aziende e un cambiamento nelle pratiche e nelle politiche aziendali. Per esempio:

  • Whole Foods e Trader Joe's - negozi di alimentari impegnati in cibo locale, biologico, tutto naturale, non OGM, ecc.
  • Ci sono alcuni marchi biologici, ma quelli che tendono a dominare il mercato con vendite di miliardi: Horizon Organic, Earthbound Farms, Earth's Best, Health Valley, Arrowhead Mills e Garden of Eatin'.
  • Nell'aprile di quest'ultimo anno, Chipotle ha annunciato di servire solo ingredienti non OGM. Hanno chiamato questo GM-Over It. Intelligente Chipotle, molto intelligente.

Uva da vino

Detto questo, sempre più enologi stanno decidendo che il vino naturale è il vino giusto, e anche gli imprenditori stanno prendendo posizione e avviando enoteche che servono solo vino naturale. (Fondamentalmente il vino naturale va un passo oltre il vino biologico e dichiara che vengono aggiunti pochi o nessun additivo nel processo di vinificazione.) Interessato a provare il vino naturale? Ecco alcune barre che possono aiutarti:

Oppure ricevilo: Il vino naturale co.

Enoteche e ristoranti

Per tutti i motivi, enoteche e ristoranti specializzati stanno aprendo a macchia d'olio, e non solo negli Stati Uniti. Questi wine bar e ristoranti tendono ad attenersi a una categoria di qualche tipo, che si tratti del fatto che servono solo vini naturali, o forse vini locali, o anche vini di fascia alta al bicchiere. Decidono su un pubblico e suonano direttamente a loro.

Questo non significa necessariamente che per avere la migliore selezione di vini si debba avere la selezione più ampia. Al contrario, le carte dei vini tendono ad essere curate e pensate. La tecnologia Coravin ha qualcosa a che fare con questo? Penso di sì, ma non lo trovo responsabile al 100%, anche se sono sicuro che gran parte di queste nuove attività molto probabilmente trarranno il massimo vantaggio dalla tecnologia. D'altra parte, queste attività sono alimentate da imprenditori appassionati del loro vino, in vari modi.

Evoluzione del supermercato

I supermercati di tutta la nazione vendono vino. Grande, piccolo, non sembra importare molto la grandezza del negozio, se la gente lo comprerà, lo venderà. Dare un'occhiata ai numeri ci dà una buona occhiata a ciò che i consumatori stanno acquistando e come potrebbero reagire i negozi di alimentari.

Innanzitutto, di tutto il vino venduto, oltre il 40% è venduto nei negozi di alimentari. È ENORME. (Se sei un'enoteca specializzata, potresti spaventarti. Come dovrebbe, soprattutto perché quel numero probabilmente sta solo crescendo.) Successivamente, su tutto ciò che è stato acquistato, il vino è al settimo posto in termini di importo in dollari. Che batte cereali, caffè e pannolini. I negozi di alimentari ne stanno approfittando e molti di loro stanno creando una sezione locale specializzata, con un numero crescente di persone che desiderano fare acquisti locali, questa è una grande chiamata d'affari.

Il Salone del Vino

Il Salone del Vino

Il Salone del Vino: Due attori conosciuti + Regione Toscana + tanto, tanto vino. Sì, è quello che arriverà presto. Se conosci poco o nulla di vino, preparati a tirare fuori una matita e un blocco mentre questo programma TV approfondisce il profondo mondo del vino mentre ti intrattiene comunque. Non solo attireranno la tua attenzione con storie umoristiche e resoconti scandalosi, ma c'è anche cibo.

Non un cibo qualunque, parliamo di 12 chef straordinari, che prima scelgono il loro vino preferito, poi preparano il pasto perfetto da abbinare. Il tuo viaggio alla drogheria ora si espanderà di almeno $ 50 nel tentativo di abbinare detta esperienza. Ho la sensazione che questo avrà il seguente, visto che lo scorso anno sono state consumate 32 miliardi di bottiglie di vino.

Uva del nuovo anno: Cabernet Franc

A tutti noi piace assaggiare un vitigno sconosciuto per pura curiosità, certo. Il Cabernet Franc sta davvero facendo centro in questo momento. Dalla Francia all'Africa, dalla California alla Virginia, dal Cile all'Argentina, il Cabernet Franc vince senza dubbio il più popolare. Quest'uva produce vini eleganti con un po' di terrosità e un po' di spezie, ma è super food-friendly. Si rivela anche un'eccellente varietà poiché diverse regioni si adattano al cambiamento climatico e a ciò che significa per i loro vigneti.

Etichettatura basata sugli ingredienti

Con l'emergere del movimento del cibo naturale e del movimento del vino naturale, non dovrebbe sorprendere che le persone si pongano finalmente la domanda: cosa c'è nel mio vino? Certo, non tutti si preoccupano, proprio come non tutti si preoccupano del loro cibo. Ci sono però persone che lo fanno. Non solo, ma ci sono produttori di vino che vogliono preservare l'integrità dei loro vini ed essere onesti e aperti con i clienti riguardo ai loro prodotti. Molte persone non si rendono conto di tutti gli additivi consentiti nel processo di vinificazione. Ciò è principalmente dovuto al fatto che le aziende non sono tenute a informare il consumatore. Ora, aziende e consumatori desiderano la trasparenza. Possiamo sicuramente aspettarci questo nel nuovo anno.

“Il vino è una delle cose più civilizzate del mondo e una delle cose più naturali del mondo che è stata portata alla massima perfezione, e offre una gamma di godimento più ampia rispetto, forse, a qualsiasi altra cosa puramente sensoriale.”

Ernest Hemingway, autore

Lascia un Commento