Wine e strade tortuose: Giorno 2

1 Commenti

Sono sempre stato relativamente mattiniero e mi sento come se avessi perso tempo se ho dormito dopo le 8:00, quindi non sorprende che mi fossi alzato alle 06:00. Ho lasciato l'hotel ed ero sulla strada meno di un'ora dopo. Destinazione: Fort Valley, nella parte più settentrionale della catena montuosa di Massanutten. L'ingresso nella valle è una strada tortuosa che costeggia Passage Creek, che nel corso di migliaia di anni ha scavato uno stretto varco dai fianchi ripidi. Dopo circa due miglia sono arrivato all'area ricreativa di Elizabeth Furnace, prima che la strada si aprisse in una fertile valle.

Chiamato per le rovine di una vecchia fornace di ferro, l'area ricreativa Elizabeth Furnace ha diversi sentieri e campeggi. Ho fatto un'escursione sui sentieri Pig Iron e Charcoal Loop, che erano piuttosto brevi. Dopo una colazione con un bagel fatto in casa offerto da mia moglie e una banana, sono andato al campeggio e avrei voluto aver passato la notte lì. Oltre alla comodità, un hotel è l'opzione facile. Ho preso nota mentalmente di scegliere un posto per accamparmi quella notte, ma avrei dovuto uscire dalla valle per una migliore ricezione cellulare per guardare alcune mappe sul mio telefono. Avevo anche preso nota di Passage Creek mentre ci passavo accanto mentre entravo. Le acque piene di trote appese sugli alberi ogni cento metri circa mi sembravano un invito personale.

C'erano alcuni pull-off di ghiaia sul lato di Fort Valley Road e l'alta linea di cresta dove si trovava Buzzard Rock ombreggiava ancora una parte di Passage Creek. Ho indossato i miei waders, ho tirato fuori la mia canna dalla custodia e solo pochi passi dopo l'acqua fresca è crollata e ha premuto i waders contro la mia pelle. Anche se era maggio, la combinazione di ombra e temperatura dell'acqua mi ha fatto venire la pelle d'oca. Avevo una piccola mosca lanosa, uno standard per qualsiasi pescatore di trote. Ha funzionato. La pozza più profonda sotto la serie di strette rapide conteneva una manciata di piccole trote arcobaleno. Ho rilasciato rapidamente ciascuno e ho guadato a valle fino a una sezione d'acqua più lenta. Dopo aver lanciato per circa mezz'ora e aver catturato solo una trota in più, ho determinato che era trascorso il tempo di alimentazione principale o che non c'erano molte trote in quel tratto e sono tornato alla macchina.

A metà mattina aveva iniziato a fare caldo, quindi ho fatto un breve tragitto in auto fino a Skyline Caverns. Mi sono sempre piaciute le caverne e la mia preferita fino ad oggi è ancora Lost World Caverns a Lewisburg, in West Virginia. La visita guidata completa di Lost World è stata un'escursione di sei ore che ci ha lasciato nel fango dopo molti precari momenti di claustrofobia per me, ma mia moglie non avrebbe potuto passare un momento migliore. Lo rifarei, ma l'intera storia è per un altro giorno. Non lontano dalle più famigerate Luray Caverns, Skyline Caverns era ancora un'attività divertente. L'illuminazione nelle stanze cavernose con nomi come Grotto of Nativity, Mirror Lake, Painted Desert e Rainbow Trails ha offerto un'esperienza diversa e unica rispetto a quella che avevo visto con fari e torce ed è anche facilmente accessibile per adulti e bambini.

Sono un grande appassionato di storia, in particolare quando si tratta della guerra civile. Harpers Ferry, West Virginia, ha un'importanza storica significativa per molti eventi che hanno avuto luogo lì, ma il più familiare alla gente è di solito l'incursione nell'armeria di John Brown e lo stallo. Il National Park Service mantiene una parte del centro di Harpers Ferry ed è come essere riportati indietro nel tempo, 150 anni fa. In effetti, è stato utilizzato come set cinematografico per film di quel periodo. Andavo lassù e facevo un giro dopo la mia prima sosta in vigna della giornata.

Mentre attraversavo il fiume Shenandoah sul Castleman's Ferry Bridge, il sole rifletteva un migliaio di brillanti increspature dorate causate dalla brezza che si muoveva sulla superficie dell'acqua. Quel giorno non si pescava più, per quanto invitante potesse sembrare. Ho attraversato Snickers Gap sulla Route 7, ho fatto alcune svolte a destra e presto sono arrivato a destinazione. Bluemont Vineyard si trova appena a sud del confine tra Virginia e West Virginia, alla base della parete orientale di una linea di cresta poco profonda.

Cracker Barrel non è quello che definirei una cucina raffinata, ma mentirei se dicessi che non mi piace andarci. I loro biscotti fatti in casa si scioglieranno in bocca, ma mi diverto ad ammirare tutti gli oggetti d'antiquariato appesi alle pareti e alle grate. Seghe ad arco e seghe a mano che sembrano vecchie di un secolo appese nella sala di degustazione di Bluemont Vineyard. I muri di pietra mi ricordano il massacrante lavoro di sussistenza dei contadini di montagna costruiti per tenere il loro bestiame o maiali e le botti accatastate all'esterno hanno portato immagini di una montagna nascosta al chiaro di luna. La vista dalla terrazza con vista sulla campagna sembrava di essere a casa.

La mucca, però. Non una vera mucca, ma il loro Vidal Blanc "The Cow". Era il bicchiere perfetto da sorseggiare in una calda giornata primaverile. Fruttato, ma non eccessivamente dolce. Non lontano da Washington, DC, ho capito da alcune delle conversazioni intorno a me che era una destinazione per il fine settimana e una scusa per uscire dal trambusto della Virginia del Nord. Il fatto che Dirt Farm Brewing e Henway Hard Cider fossero a due passi da Bluemont Vineyard ha reso l'area molto più attraente, ne sono sicuro.

Tornato sulla strada, non ho preso la strada più veloce verso Harpers Ferry, ma attraverso la piccola comunità di Round Hill. Era passata l'ora di pranzo e avevo bisogno di qualcosa nello stomaco. Entra nella drogheria di Round Hill. Detesto i locali che servono la colazione tutto il giorno, ma ho ordinato un sub fresco dalla loro gastronomia. La loro selezione di carne esotica è stata davvero ciò che ha attirato la mia attenzione. Controfiletto di alligatore, bistecche di Emu, pancetta d'anatra (per davvero?!), Medaglioni di alce, hamburger Wagyu e altro ancora. Se avessi avuto ghiaccio e le spezie giuste, avrei sicuramente acquistato qualcosa da cucinare a fuoco vivo quella notte. Ho visto la signora che lavorava alla gastronomia estrarre e affettare entrambi i tagli di carne e formaggio, mettere insieme il mio sottomarino e avvolgerlo. Fresco. Mi sono diretto a nord attraverso la Loudoun Valley mentre mangiavo il mio sottomarino e mi sono unito a Harpers Ferry Road.

Durante un viaggio su strada, le soste non programmate dovrebbero essere all'ordine del giorno. In effetti, ho sperimentato, imparato e visto altrettante cose essendo flessibile. 868 Estate Vineyards è stata una tappa imprevista. Sono stato convinto della mia decisione quando ho scorto un vecchio recinto di roccia, un fienile altrettanto vecchio e una piscina per bambini con un laboratorio nero che riposa nell'acqua fino alle spalle. Ho acquistato una degustazione e mi sono divertito seduto al fresco dell'aria condizionata. Una coppia sposata stava discutendo se fare un giro di Harpers Ferry o visitare gli outlet di Leesburg quel pomeriggio. La moglie ha vinto per difetto, a causa delle temperature insolitamente calde quel pomeriggio. Mi sono seduto qualche istante in più ad ascoltare tutti i negozi che voleva visitare, congratulandomi con me stesso per aver sposato una donna che ama le città storiche quanto me.

Sono stato ad Harpers Ferry diverse volte, ma se sono in zona mi sembra un disservizio a me stesso se non faccio un salto. Riconosco quello che avevo dimenticato sull'incursione di John Brown, i diritti civili, il Spedizione di Lewis e Clark e grandi inondazioni del fiume Potomac. Ho attraversato il Winchester and Potomac Railroad Bridge fino all'Harpers Ferry Tunnel, alla base di Maryland Heights. L'escursione in cima al belvedere panoramico non è per i deboli di cuore, ma sarai ricompensato con una vista panoramica a volo d'uccello di Harpers Ferry sul lato opposto del fiume. Mi sentivo leggermente svenire (non proprio) a causa del caldo e invece ho attraversato il ponte per un'escursione più breve, ma ancora molto ripida, fino a Jefferson Rock, con vista sul fiume Shenandoah.

Jefferson Rock è un luogo piuttosto popolare, quindi ho trascorso solo poco tempo ad ammirare il fiume Shenandoah prima di tornare alla mia macchina per raggiungere la Murphy Farm, che è gestita dal National Park Service. Parte della battaglia di Harpers Ferry fu combattuta nella Murphy Farm nel 1862 e un ? di un miglio a piedi su un terreno pianeggiante oltre una linea di cannoni Napoleone mi ha portato a un'altra vista che si affaccia sullo Shenandoah. Mi sono seduto lì chiedendomi come sarebbe stato essere un soldato dell'Esercito della Virginia del Nord o dell'Esercito del Potomac, combattendo e marciando attraverso la campagna e le montagne. Hanno visto la bellezza della natura intorno a loro o solo la distruzione operata dall'uomo?

Il sole era calato sotto le cime degli alberi alla mia destra, proiettando un'ombra più lunga ogni minuto che passava. Dovevo decidere quali erano i miei piani per la notte. Faceva caldo. Non volevo davvero campeggiare. Ho controllato il tempo all'inizio della giornata e sapevo che un fronte freddo avrebbe attraversato il giorno successivo, creando condizioni di campeggio confortevoli. Ho deciso di andare in un altro vigneto o cantina, trovare una cena e riaverla in albergo. Ero ancora in uno stato d'animo storico e volevo visitare il campo di battaglia nazionale di Antietam poiché ero a poche miglia di distanza, in linea d'aria. Ho deciso di rimanere locale per la sera.

Non sono un fan delle ultime tecnologie. Non ho mai il computer o il telefono più nuovo e preferisco i libri di carta. Faccio eccezioni, come avere un motore di ricerca e una mappa a portata di mano per trovare qualcosa o un posto che sto cercando, indipendentemente dal fatto che ciò che trovo sia ciò che intendo o meno. Ho trovato Hiddencroft Vineyards, appena a ovest di Lovettsville. Ho guidato dalla West Virginia, in Virginia, a nord attraverso il fiume Potomac nel Maryland, e di nuovo a sud oltre il fiume una seconda volta in Virginia nell'arco di circa dieci minuti.

Non dovrebbe essere una grande sorpresa che mentre entravo in Hiddencroft Vineyards sono stato accolto da un grande fienile rosso adornato con antichi aratri e un sentiero di pietra che conduceva a una casa primaverile con un vecchio tetto di lamiera la cui acqua alimenta Dutchman's Creek. Una grande campana da pranzo era appesa a due pali di legno accanto a una capanna dall'aspetto molto rudimentale, completa di mobili primitivi, nel suo minuscolo portico. Ho camminato attraverso il fienile fino alla casa di degustazione. Adoro il vino di more, che avevano, ma ho optato per un bicchiere di Dutchman's Creek Blend. Se solo avessi una bistecca da abbinare. Missione aggiornata: trova una bistecca per cena e un posto dove dormire per la notte. Mi sono seduto fuori sul ponte a bere il mio vino mentre guardavo la cabina e contemplavo com'è vivere senza aria condizionata, arrivando alla conclusione che sono piuttosto viziato.

Ho cercato un posto per la bistecca e sono finito da Alfredo's Mediterranean Grille and Steakhouse a Charles Town, West Virginia. C'è un casinò e una pista per chiunque sia interessato. In effetti, una volta ho conosciuto un ragazzo che voleva giocare d'azzardo e aveva pianificato di andare a Charles Town ed è finito a Charleston, West Virginia, quasi cinque ore nella direzione sbagliata. Cosa ha fatto quando è arrivato a Charleston e si è reso conto del suo errore? Ha guidato per metà della notte per arrivare a Charles Town verso le 3 del mattino. Torniamo da Alfredo. Non espongo troppo spesso quando si tratta di esperienze culinarie, ma ho fatto un'eccezione. Il loro Ghormeh Sabzi è un piatto persiano di bistecca, verdure miste ed erbe aromatiche sul riso. Suonava bene e lo era.

Sono partito con lo stomaco pieno e sono andato al mio hotel dall'altra parte della pista. Ho guardato brevemente il mio iPad e le mappe per fare una sorta di piano per il giorno successivo. Prima tappa, il campo di battaglia nazionale di Antietam. Seconda tappa, pranzo. Terza tappa, il vino.

Strade del vino e tortuose: Giorno 1

Lascia un Commento